Marathon des Sables Training: The numbers

One comment

Ciao a tutti, eccomi di nuovo quà con la lingua madre. E’ la sera del 11 Marzo ed oramai il conto alla rovescia prende il sopravvento su tutto. Siamo a -20 dalla partenza. WOW. Quest’ultima settimana è stata una vera sopresa perchè come avrete capito leggendo i mei ultimi post non ho passato un bel periodo per tanti punti di vista ed la convivenza con situazioni / sensazioni non piacevoli era diventata una consuetidine. Questa settimana invece mi sono andate tutte bene…diciamo tutto a semaforo verde.

Dopo la simulazione del week end mi aspettavo problemi alle ginocchia ed invece niente…problemi muscolari ed invece niente…qualche inconveniente con i materiali…ed invece niente. Sono proprio contento e devo dirvi la verità domani sarà un altro giorno e potrei smentirmi ma questa esperienza è una vera figata, è scuola di come superare le difficolta, di come scoprire chi sul quale puoi contare, di come valorizzare al massimo le tue potenzialità, di come ci si può migliorare e cambiare rimanendo sempre se stessi….

C’è una grande forza poi che viene da tutti coloro che mi stanno intorno….prima il commento più frequente che ricevevo era tu sei un pazzo ma chi te lo fa fare…ed ora invece tutti mi chiedono quando partirò mi chiedono notizie ed informazioni sulla gara…e mi lasciano dicendo sempre…TU SEI UN GRANDE. Auguro a chiunque sentirsi dire queste parole…è un orgoglio e  ti ripaga di tutti i sacrifici che hai fatto. E’ un bel segno e quindi me lo sto godendo con la felicità nel cuore e con il grazie che rivolgo a tutti voi. So che affronterò questa esperienza nel migliore dei modi anche perchè riguardando a quello che ho fatto in questi 7 mesi … faccio fatica a pensare che avrei potuto far di più….è stato proprio un gran CINEMA.

220 allenamenti

16 giorni di riposo in 7 mesi

1500 km percorsi

più di 100.000 Kcal spese

più di 300 km percorsi sul tapis roulant

2 paia di scarpe consumate

allenamento più lungo di 62km in 8h con zaino di 10kg

Massimi Km percorsi in una settimana 180

Massimi allenamenti in una settimana 8

27 giorni consecutivi di allenamento senza mai riposare

Tutto questo per raggiungere gli altri 51 italiani tra cui una gran persona che mi ha aiutato tanto Paolo Tassinari che si uniranno ai circa 900 partecipanti di tutto il mondo (dalla Korea agli Stati Uniti). Tutti alla partenza saremo uniti da un sogno che abbiamo costruito un po’ alla volta, con tenacia e costanza, che stiamo realizzando. Percorrere la sabbia, le dune, il vento, i laghi disseccati, le montagne del deserto sahariano del Marocco non è semplicemente l’attraversamento di luoghi in mezzo alla natura ma è l’insieme di emozioni, passioni e bellissime sensazioni che la vita ci da nel poter credere che ce la si può fare. NEVER GIVE UP.

Ciao MITICI
Riccardo

1 comments on “Marathon des Sables Training: The numbers”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.