Posted on Lascia un commento

Profumo di…Montagna

Riccardo_Marini_BlogRiprendo il ritmo di scrivere e vengo subito catturato da lei, la montagna !! Impossibile resistere, domani si parte e Venerdì alle 16.30 armati di tutto punto andremo a scoprire e percorrere l’ultimo tratto del viaggio che in questi due anni mi ha fatto sognare. La mente è distratta e ripensare a tutto quello che è successo in questi anni provoca in me un’emozione che a fatica riesco a trattenere, è quel misto insofferenza e paura del momento che prende il sopravvento…perchè ci siamo amici miei, difficile tornare indietro od almeno non provarci.

La preparazione purtroppo non è una tabella che si può sintetizzare in numeri, carichi, distanze e giorni ma a me piace definirla un’ opera, che poi sia un’ opera d’arte o no questo spetterà alla storia decidere, il fatto sta che mi piace un sacco ed è la mia passione. Probabilmente leggendo queste mie parole il senso ed il perchè di questo post intitolato Profumo di…montagna , nella categoria Ultratrail , può sfuggire, ma fortunatamente vengono in aiuto molti miei amici , vecchi e nuovi, e persone care che in tutto questo viaggio mi sono stati vicino e mi hanno aiutato.

Il senso dei miei sentimenti che posso e provo a condividere con voi sono in questa frase , non mia ,ma molto vicina a me: “Aprite cuore, occhi e mente” . Eh si la montagna e quello che andrò a vivere è praticamente riassunto quì. Dopo l’esperienza nel deserto nel 2010 avevo paura che la mia voglia di imprese impossibili fosse guidata dalla pericolosa curiosità di scoprire il limite , invece il progetto Monte Bianco si è espresso ed ha ulteriormente confermato che la purezza e la scoperta di noi stessi è sicuramente una via difficile , piena di insidie ma pur usando metodi e mezzi diversi chi ci riesce in fondo raggiunge gli stessi obiettivi. Ci si mette in gioco e si scommette sulla cosa più preziosa di cui si è in possesso. Se stessi. Anche questa è una frase non mia ma molto vicina a me.

Quindi questo “profumo di se stessi” ci attira inequivocabilmente verso noi stessi, molti non lo percepiscono, alcuni lo hanno annusato solo per qualche secondo, altri per molte ore e giorni, ma poi ognuno fortunatamente sceglie se viverci o no. Io nel mio piccolo scrivo quando sento nell’aria questo aroma, che credetemi è difficile da descrivere ma molto bello da assorbire.

Oggi è uno di quei giorni in cui il tempo non mi ha soprafatto e cercherò di seguire questo profumo il più possibile, so che mi porterà lassù sulla montagna e so che sarà un’altra bella occasione per scoprire me stesso , ma prima o poi dovrò scendere dalle nuvole, e sarà il momento più difficile poichè pur volendo sognare e vivere dovrò fare ed insegnare. Il trail ed il suo spirito e chi lo condivide mi aiutano ad aprire me stesso. Grazie.
Ciao

Riccardo

PS: Ci sono molti modi per APRIRE IL CUORE, OCCHI e MENTE quì sotto due esempi che potete condividere e vivere.

Far Vincere la Passione

Rete del Dono

Please follow and like us:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.