Posted on Lascia un commento

Quando decidi di essere “ULTRA”

Dorelan Reactive Ultra

Sono appena rientrato da un’esperienza più unica che rara di una gara ultra dove ho fatto assistenza ad una ragazza che ha deciso da diversi anni di essere “Ultra”. Dietro a questa parola c’è un vero e proprio mondo e ieri proprio durante le premiazioni di questa gara massacrante mi sono venuti in mente alcuni concetti che voglio condividere con voi.

Li scrivo di getto perché sono ancora caldi e ben chiari. In questo contesto mi riferisco a gare di “ultra running” cioè, per chi vuole conoscere meglio questo settore, tutto ciò dove si corre o dove si cammina su strada, in questo caso, e la distanza da percorrere supera quella della maratona (42km). Il tutto regolamentato da due semplici parametri: punti di ristoro e/o punti di controllo e tempo massimo (cancelli).

C’è un tracciato deciso dall’organizzazione dove all’interno ci sono dei punti di riferimento che sono i ristori dove gli atleti trovano del cibo, delle bevande, assistenza medica e zone dove riposare / dormire. Gli atleti devono transitare ai ristori entro un determinato tempo.

Riassumendo c’è partenza, una distanza da percorrere, dei punti di controllo, dei ristori, un arrivo entro un determinato tempo che viene fissato e poi c’è tutto il resto.

Con “…e poi c’è tutto il resto…” iniziamo a dare alcuni numeri: ad esempio la distanza che potrebbe essere percorsa dagli atleti può arrivare a 285km, la gara che ho seguito. Il tempo massimo 48 ore, diviso in 5 punti di controllo e ristori, si ho scritto bene, 48 ore no stop.

Domanda tipica di molti: “Ma senza dormire?”. 

Risposta tipica: “Si !! ma dipende da quanto sei stanco/a, se hai sonno occorre fermarsi e riposare”

E poi c’è la realtà di chi è FINISHER o per meglio dire ULTRA.

Estratto di testo del dopo gara di questa ragazza:

“…sapevo anche che le crisi ci sarebbero state e ne ho avute parecchie credetemi, perché dormire 45 minuti suddivisi in tre pause per 47 ore e 30 non è facile. Crisi di sonno pazzesche, ho addirittura camminato mentre dormivo…”

Chi è questa ragazza? Speciale? Con doti incredibili fuori dalla norma? E’ arrivata da un altro pianeta?  Ha eseguito allenamenti segretissimi, con le più innovative tecnologie con speciali metodi?

Cerco di rispondere poiché può essere molto utile a chi si avvicina a questo mondo. Questa ragazza è una come te, si una come te che stai leggendo. Una persona normale, che ha semplicemente DECISO di essere ULTRA. E che cosa vuol dire?

Vuol dire che quando si prendono certe decisioni, un po’ fuori dagli standard ai quali siamo abituati, ci sono anche una serie di decisioni consequenziali che permettono di realizzare queste imprese che apparentemente possono sembrare improvvisate, ma tutto viene preparato, anche gli imprevisti vengono preparati, nel senso che si è pronti a risolvere nel miglior modo possibile ogni problematica per arrivare all’arrivo entro il tempo massimo.

Il sonno anche se sei un ULTRA c’è, poco, ma c’è e non vi rendete conto quanto è importante, come in questo caso. Come si dorme? in luoghi, orari, posti e con i mezzi che si hanno a disposizione. Si potrebbe migliorare il SONNO durante una gara ULTRA? Si e ci sono molti aspetti ancora da esplorare come la posizione, dove si dorme, quanto tempo in base allo sforzo ecc…ecc. Questo mio pensiero vuole essere un campanello di curiosità per dirti: “Anche se hai deciso di essere ULTRA, prima o poi ti viene sonno, organizzati!!”

…in bocca al lupo.


ABBIAMO UN REGALO PER TE

ECCO UN CODICE PROMOZIONALE

PUOI USARLO PER TE O CONDIVIDERLO CON CHI VUOI

CODICE:  ttt_total (lettere minuscole)

Ecco come fare

Collegati al sito www.dorelanreactive.com

Vai all’area Shop On Line, scegli :

  • Materasso
  • Cuscino
  • Set da Viaggio

Vai al Carrello -> Inserisci il codice ttt_total (lettere minuscole)  in Applica Coupon -> Troverai una sorpresa sul prezzo totale

Please follow and like us:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.